Corso di Comenio D&M: Progettare e riprogettare un corso di studio: dalla teoria alla pratica passando per la SUA-CdS

Docente: 

Dr. Michele Bertani
Responsabile dell’U.O. “Progettazione Didattica e Assicurazione della Qualità” dell’Università di Parma.

Tipologia corso: 
Corso di LineATENEI
Programma: 

Obiettivi

La progettazione di un corso di studio rappresenta il momento basilare e strategico dell’intero processo di istituzione/attivazione del corso stesso. Per effetto della proliferazione normativa e della conseguente stratificazione di disposizioni succedutesi nel tempo, è diventata un’attività rilevante, complessa e specialistica per il personale tecnico-amministrativo delle Università.

Il corso di formazione, “tagliato” sulle esigenze di sviluppo del personale che negli Atenei si occupa di didattica, si pone i seguenti obiettivi, in coerenza con le linee di indirizzo europee e con l’approccio AVA:

  • favorire la conoscenza dell’assetto normativo che disciplina la “costruzione” dei corsi di studio, implementando la capacità di gestione, in qualità, della Scheda Unica Annuale dei corsi di studio (SUA-CdS), intesa come strumento funzionale alla progettazione, alla realizzazione, all'autovalutazione e alla riprogettazione dei corsi di studio e del loro impianto;
  • sostenere la consapevolezza dei processi amministrativi di supporto all’accertamento della domanda di formazione, alla definizione dell'offerta formativa e alla certificazione dei risultati di apprendimento, con individuazione dei ruoli e delle responsabilità del personale tecnico-amministrativo nell’ambito del sistema di Assicurazione della Qualità;
  • rafforzare l’identità professionale degli amministrativi che supportano le attività didattiche dei corsi di studio, intesi come figure strategiche di raccordo, dotate di ruolo di facilitatori e di snodo all’interno della filiera dei processi dei servizi a supporto della didattica;
  • promuovere una cultura organizzativa basata sul lavoro di gruppo e sulla logica del lavoro in rete, prevedendo momenti di job cooperation e di condivisione finalizzati a integrare le eventuali lacune;
  • agevolare una formazione omogenea, continua e specifica degli operatori coinvolti nei processi, uniformando le prassi codificate in procedure e riallineando le competenze e i comportamenti organizzativi del personale tecnico-amministrativo coinvolto;
  • potenziare la produttività e l’efficacia delle prestazioni individuali e collettive e, nel contempo, delle capacità professionali degli operatori della didattica, puntando sull’aspetto motivazionale e sul soddisfacimento individuale, assecondando quel “senso di progettualità” di cui ciascuno ha bisogno per sentirsi realizzato.

 

Programma

Il programma del corso è volto ad analizzare, da un punto di vista teorico e pratico, strettamente intrecciati tra loro, l’iter procedurale e amministrativo sotteso alla progettazione e alla riprogettazione, in qualità, dei corsi di studio, con particolare attenzione alle norme, agli attori e alla documentazione interessati dal processo.

L’analisi delle diversificate fasi di progettazione e riprogettazione del corso di studio derivanti dalla compilazione della SUA-CdS, nonché delle relative implicazioni, consentirà di comprendere la funzione della scheda come struttura portante del sistema di AQ di Ateneo nell’ambito della formazione, da ricondurre ad una visione d’insieme in grado di favorire un approccio gestionale della didattica, che si sostanzia nella raccolta di una serie di informazioni, dati ed elementi organizzativi che contraddistinguono un determinato programma formativo.

 

 

Lo sviluppo degli aspetti normativi e metodologici che caratterizzano tale strumento, anche con riferimento a casi concreti, evidenzierà gli aspetti principali che permettono alla SUA-CdS di divenire strumento in grado di consentire ad ogni corso di studio di esprimere gli obiettivi che si propone di realizzare, divenendo mezzo di comunicazione verso gli stakeholders, utile anche per le attività di autovalutazione e riesame e per le valutazioni esterne (accreditamento, valutazione periodica).

Gli argomenti affrontati potranno pertanto fornire ai partecipanti gli strumenti per fronteggiare le problematiche derivanti dall’attuazione dell’iter procedurale legato all’istituzione e all’attivazione dei corsi di studio, consentendo un aggiornamento del portfolio delle competenze professionali riguardanti il personale dedicato alla didattica.

 

Documenti di riferimento

  • Decreto Ministeriale 22 ottobre 2004, n. 270 “Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei, approvato con decreto del Ministro dell'università e della ricerca scientifica e tecnologica 3 novembre 1999, n. 509”
  • Legge 30 dicembre 2010, n. 240 “Norme in materia di organizzazione delle università, di personale accademico e reclutamento, nonché delega al Governo per incentivare la qualità e l'efficienza del sistema universitario”
  • Standards and Guidelines for Quality Assurance in the European Higher Education Area (ESG - 2015)
  • ANVUR, Linee Guida per l’accreditamento periodico delle sedi e dei corsi di studio universitari (10 agosto 2017)
  • Linee guida per la valutazione dell’ANVUR ai fini dell’accreditamento iniziale dei corsi di studio per l’a.a. 2020/2021 (20 febbraio 2020)
  • Decreto Ministeriale 7 gennaio 2019, n. 6 “Autovalutazione, Valutazione, Accreditamento iniziale e periodico delle sedi e dei corsi di studio”
  • CUN, Guida alla scrittura degli ordinamenti didattici (gennaio 2020)

 

Prerequisiti

Conoscenza di base dei documenti di riferimento.

 

Metodologia didattica

Il corso prevede lezioni in aula con presentazione di esemplificazioni e best practices e l’approfondimento di casi di studio in modalità interattiva.

Costo: 

L’iscrizione in presenza, comprensiva di materiali didattici, attestato, coffee break e assistenza telematica per quesiti, è prevista al costo di

  • 400,00 € Iva esente (per la PA) a partecipante per il primo ed il secondo iscritto
  • 1100,00€ Iva esente (per la PA) per tre iscritti
  • 1400,00€ Iva esente (per la PA) per quattro iscritti
  • 300,00€ Iva esente (per la PA) dal quinto iscritto

E’ possibile iscriversi anche allo streaming online dello stesso corso al costo di 300€ Iva esente procapite

Sono a carico dei partecipanti eventuali commissioni bancarie. 

 

L’iscrizione si perfeziona tramite invio della scheda di adesione, a cui seguirà l’emissione di fattura elettronica.

LineATENEI è presente sul MePA, e il codice con cui è possibile acquistare questo corso in presenza è Bertani400, Bertani1100, Bertani1400, Bertani300.

Bertani300d è il codice MePA con cui è possibile acquistare la partecipazione a questo corso in modalità streaming online. 

Durata: 
6 ore
Codice evento:
20200928_Mestre Bertani
Iscrizioni aperte
scarica
Data: 
Lunedì, 28 Settembre 2020
dalle 09:30 alle 16:30
Sede: 

Best Western Plus Hotel Bologna

Via Piave 214
30171 Mestre , VE
Italia
Venezia IT
Area:
Personale e organizzazione
Facebook icon
LinkedIn icon

© 2020 LineaPA - Tutti i diritti riservati.